Progetto #1

Siena

Progetto architettonico dell'Architetto Giovanni Tomasone

L’abitazione è una casa colonica ristrutturata, situata appena fuori dalla cinta muraria senese ma comunque in aperta campagna.
Si sviluppa su due piani, dispone di un ampio giardino che la circonda e ha una vista mozzafiato.

L’ arredamento è stato pensato per creare un ambiente semplice ed elegante ma allo stesso tempo unico e particolare. Il tutto è studiato per essere in armonia con i materiali naturali utilizzati per il pavimento: al piano terra un travertino naturale, al piano superiore (dove si trova la zona notte) un parquet di recupero.

La cliente aveva l'esigenza di avere degli spazi molto puliti ed altrettanto funzionali. Per quanto riguarda la cucina, la parte contenitiva risulta come una parete decorativa in vetro, e la zona operativa invece è resa molto leggera dalla sospensione delle basi e dall’assenza dei pensili.

Dalla cucina si passa alla zona pranzo attraverso un varco delimitato da una elegante porta scorrevole Rimadesio. Qui ci troviamo in una zona pranzo - soggiorno caratterizzata dagli arredi Lago e Molteni: gli ambienti sono divisi da elementi architettonici che li delimitano ma non li dividono lasciando la percezione dell’ambiente come unico.

La stanza degli armadi, situata su un ballatoio aperto sopra la zona living, è stata pensata per essere vista anche dal piano sottostante: i volumi sono stati disegnati di varie altezze in modo da rendere il volume stesso movimentato e sfruttare al meglio gli spazi ristretti di un sottotetto.

Vista la presenza della stanza degli armadi, nella camera padronale domina il letto Steel prodotto da Lago.

Anche la camera degli ospiti è stata curata nel dettaglio con gli arredi Lago.

Per i bagni, progettati al punto vendita Sali e Giorgi Interni, sono state utilizzate le resine di HD Surface e le carte da parati Wall & Decò e London Art.

Per quanto riguarda gli arredi, i mobili sono firmati Antonio Lupi e le rubinetterie Fantini.